top of page

"L'ALTRO NECESSARIO"

stand-by-me-train-tracks.webp

14° Edizione 2024 - Serate in Presenza
4 Aprile - 11 Aprile
18 Aprile

Per far fronte alle spese organizzative si invita a versare un'offerta libera a titolo di donazione all'Associazione Mese Letterario


ore 20.00 - ingresso in sala
ore 20.30 - inizio serata


AUDITORIUM CAPRETTI
Istituto Artigianelli
Via B. Avogadro, 23 Brescia
Ampio parcheggio gratuito

Si ringrazia

sponsor_1.png

Il programma

capasa_edited_edited.jpg

Valerio Capasa

4 Aprile

Italo Svevo

Valerio Capasa, nato a Taranto nel 1977, insegna materie letterarie presso il Liceo Scientifico Statale «Arcangelo Scacchi» di Bari ed è dottore di ricerca in Italianistica. Oltre ad aver scritto numerosi saggi su riviste letterarie, si occupa di letteratura, cultura e scuola sul quotidiano ilsussidiario.net e gira l’Italia per incontri, lezioni, letture, concerti, corsi, formazione docenti. 

Tra le sue pubblicazioni ricordiamo "Letture di classe", "Omero" (in cui racconta insieme ai suoi alunni la lettura integrale dell'Odissea svolta in classe durante il lockdown), il saggio "A distanza da cosa?" (nel volume Corpi dello schermo: Esplorazioni sulla Dad") e le opere di critica letteraria “Un’esigenza permanente. Un’idea di Cesare Pavese”, "Lo scopritore di una terra incognita. Cesare Pavese poeta", "Lo sguardo che incontra le cose. Mondi letterari del Novecento", "Dante Petrarca Giotto Simone. Il cammino obliquo: la svolta del moderno".

È convinto che per fare letteratura servano due cose: le parole dell’autore anziché le parole sull’autore, e parlare con un autore anziché di un autore.​​

Terrinoni_Enrico_350x350_edited.jpg

Enrico Terrinoni

11 Aprile

James Joyce

Enrico Terrinoni è attualmente Professore distaccato del Centro Interdiciplinare “B. Segre”, Accademia Nazionale dei Lincei, e Professore ordinario di Letteratura inglese all’Università per Stranieri di Perugia. Ha tradotto opere di Joyce, Wilde, Orwell, Lee Masters, Shaw, Hawthorne, Melville, Alasdair Gray e altri. È il traduttore delle opere di Michael D. Higgins, Presidente d’Irlanda. Tra i suoi libri Occult Joyce. The Hidden in Ulysses (2008), James Joyce e la fine del romanzo (2015), Oltre abita il silenzio. Tradurre la letteratura (2019), Chi ha paura dei classici? (2020) e Su tutti i vivi e i morti. Joyce a Roma (Premio della giuria - Premio Francesco De Sanctis 2022; Premio della giuria - Premio Viareggio-Rèpaci 2022 - Premio nazionale di anglistica “Sergio Perosa” 2024). La sua edizione annotata e bilingue dell'Ulisse di Joyce (Bompiani 2021) ha vinto il Premio Internazionale Capalbio per la traduzione nel 2022. In precedenza, un'altra sua traduzione di Ulisse pubblicato per Newton Compton aveva vinto il Premio Napoli per la lingua e la cultura italiana 20212. La sua traduzione de L’antologia di Spoon River ha ottenuto il a premio Von Rezzori - Città di Firenze nel 2019, e la traduzione annotata, condotta con Fabio Pedone, del Finnegans Wake di Joyce (Mondadori) ha vinto il Premio Annibal Caro nel 2017. Nel 2023 ha pubblicato per Bompiani La vita dell’altro. Joyce, Svevo: un’amicizia geniale” (Premio "Fiuggi Storia").

rialti_edited.jpg

Edoardo Rialti

18 Aprile

T.S. Eliot

Edoardo Rialti è traduttore di letteratura anglo-americana e letteratura fantasy per Mondadori, Marietti, Lindau (Gargoyle, Multiplayer). Tra gli altri ha tradotto e curato opere di G.R.R. Martin, C. S. Lewis, J. Abercrombie, P. Brown, O. Wilde, W. Shakespeare.

Editor de "L'Indiscreto", sulle pagine de “Il Foglio” si occupa di critica letteraria e ha scritto le biografie a puntate di J. R. R. Tolkien, G. K. Chesterton, C. S. Lewis, C. Hitchens, da cui le pubblicazioni per Cantagalli “L’uomo che ride” ed “Un’ infinita sorpresa”, “La lunga sconfitta, la grande vittoria”. 

Ha insegnato letteratura comparata in Italia e Canada.

bottom of page